Linfedema

II linfedema, come definito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità è una patologia cronica, progressiva, invalidante.
La principale caratteristica del linfedema è il rallentamento della circolazione linfatica a livello degli arti, di solito inferiori, con accumulo di linfa ed aumento del volume dell’arto colpito. La progressione della malattia può determinare un notevole aumento del volume e del peso dell’arto, con comparsa di complicanze che portano ad importanti limitazioni funzionali e problematiche psicologiche. Assai spesso viene ad essere notevolmente compromessa la qualità di vita del paziente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.