Angiodisplasia

È definita come la perdita della isto- e della cito-architettura delle strutture tissutali vascolari ed è alla base della maggior parte delle patologie malformative congenite che interessano le strutture vasali, siano esse arteriose, venose o linfatiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.