Statuto dell’AIFI

Statuto dell’Associazione Italiana dei Flebologi in Internet

Art. 1
Si costituisce a Siena il giorno 16 gennaio 2001 la “Associazione Italiana Flebologi in Internet”, altrimenti denominata A.I.F.I, con indirizzo Internet “ www.flebologiaitaliana.it/aifi

Art. 2
L’Associazione Italiana Flebologi in Internet, che nasce con il patrocinio del Collegio Italiano di Flebologia, ha sede presso il Centro di Ricerca, Terapia e Riabilitazione Flebolinfologica dell’Università degli Studi di Siena, ubicato al 7° piano del Policlinico Universitario “Le Scotte”, viale Bracci, 53100 Siena.

Art. 3
L’Associazione Italiana Flebologi in Internet è un’associazione culturale senza fini di lucro, la quale persegue come scopo fondamentale la promozione e la diffusione dell’informatica nel settore della Flebologia, lo sviluppo di nuove tecnologie per le applicazioni telematiche in Flebologia, l’acquisizione di metodologie standard non solo per gli Stati che fanno parte della Unione Europea, ma anche per le Nazioni degli altri continenti, nello scambio di dati per via telematica tramite Internet.

Art. 4
La A.I.F.I. è un’Associazione di Flebologi esperti nel campo dell’informatica in grado di:

  • approfondire e risolvere con l’aiuto delle tecnologie multimediali le problematiche via via emergenti nel campo della Flebologia;
  • diffondere e divulgare in maniera corretta nell’opinione pubblica tramite l’informatica le conoscenze in campo flebologico;
  • provvedere alla formazione professionale e all’insegnamento dei principi dell’informatica medica a livello delle strutture sanitarie pubbliche sia universitarie che ospedaliere, nonché a livello delle strutture sanitarie private, anche mediante organizzazione e patrocinio scientifico di congressi, convegni, simposi, corsi di perfezionamento post-laurea, ecc.;
  • instaurare e mantenere tramite Internet rapporti di collaborazione con altre Società, Gruppi ed Organizzazioni Scientifiche sia in Italia, sia in Europa, sia nel mondo intero.

Art. 5
La A.I.F.I. è un’associazione scientifica la quale, proprio perché utilizza Internet per raggiungere gli obiettivi e gli scopi di cui all’art. 4, nasce come struttura aperta, non vincolata al territorio geografico, disponibile ad accogliere tra i suoi soci tutti coloro che in qualche modo sono in rapporto da una parte con il mondo della Flebologia e dall’altra con il mondo dell’Informatica.

Art. 6
I soci, che costituiscono l’Associazione Italiana Flebologi in Internet, vengono distinti in:

  • Soci Fondatori
  • Soci Ordinari
  • Soci Straordinari
  • Soci Collaboratori

Art. 7
I Soci Fondatori sono coloro che hanno elaborato il presente Statuto e al momento della Costituzione della Associazione sono presenti presso il Centro di Ricerca, Terapia e Riabilitazione Flebolinfologica dell’Università degli Studi di Siena per apporre la loro firma sull’atto originale di costituzione della Associazione Italiana Flebologi in Internet.
Essi partecipano con diritto di voto a tutte le riunioni dei vari Organismi Istituzionali della A.I.F.I., esercitano il loro controllo su tutti gli atti scientifici ed amministrativi dell’Associazione, non decadono mai dalla loro qualifica di Soci Fondatori, si riservano il diritto di sciogliere l’Associazione previa convocazione di una apposita Assemblea Straordinaria degli Iscritti alla A.I.F.I.

Art. 8
I Soci Ordinari sono i laureati in Medicina e Chirurgia interessati alla conoscenza e al progresso delle applicazioni telematiche nel campo della Flebolinfologia. Essi entrano a far parte con diritto di voto dell’Assemblea Generale degli Iscritti alla A.I.F.I. e possono accedere dopo votazione alle cariche direttive sociali.

Art. 9
I Soci Straordinari sono persone fisiche comunque interessati al progresso dell’informatica nel campo della Flebolinfologia, anche se non sono laureati in Medicina e Chirurgia. Essi partecipano alle attività della A.I.F.I. e all’Assemblea Generale degli Iscritti alla A.I.F.I., ma non hanno diritto di voto e non possono accedere alle cariche direttive sociali.

Art. 10
I Soci Collaboratori possono essere sia persone fisiche che giuridiche, enti pubblici e privati, associazioni culturali, aziende commerciali ed industriali, rappresentati nell’ambito della A.I.F.I. da un loro delegato, che partecipa all’Assemblea Generale degli Iscritti alla A.I.F.I., ma non ha diritto di voto e non può essere eletto alle cariche direttive della Associazione.

Art. 11
L’ammissione a Socio Ordinario, Straordinario e Collaboratore viene deliberato dal Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana Flebologi in Internet, che ne dà comunicazione all’Assemblea Generale degli Iscritti all’Associazione.
Per essere ammesso l’aspirante Socio deve necessariamente possedere un indirizzo elettronico, al quale inviare tutta la corrispondenza, le informazioni, le news e quant’altro la A.I.F.I. riterrà opportuno.

Art. 12
L’iscrizione all’Associazione Italiana Flebologi in Internet è gratuita. L’aspirante Socio deve compilare un apposito form con richiesta di iscrizione alla A.I.F.I., completo dei suoi dati personali e di un breve curriculum della sua attività. Il Socio iscritto acconsente all’immissione del suo nominativo in una Mailing list, che rappresenta il Registro Ufficiale degli Iscritti alla A.I.F.I., ed alla eventuale pubblicazione su pagine web della sua immagine e del suo curriculum professionale.

Art. 13
La qualifica di Socio si perde per dimissione volontaria, per cancellazione dalla Mailing list o per gravi motivi e inadempienze accertati dal Consiglio Direttivo della A.I.F.I. Della radiazione del Socio sarà data comunicazione all’Assemblea Generale degli Iscritti all’Associazione.

Art. 14
Sono Organi Istituzionali dell’Associazione Italiana Flebologi in Internet:

  • il Comitato Esecutivo
  • il Consiglio Direttivo
  • l’Assemblea Generale degli Iscritti

Art. 15
Il Comitato Esecutivo è costituito dai seguenti membri, che vengono nominati tra i componenti il Consiglio Direttivo della A.I.F.I.:

  • il Presidente
  • il Presidente eletto
  • il Segretario

Al Comitato Esecutivo è demandata la gestione scientifica, organizzativa, amministrativa e patrimoniale dell’Associazione Italiana Flebologi in Internet. Il Comitato Esecutivo si riunisce istituzionalmente il primo lunedì di ogni mese alle ore 21 su una chat line all’uopo dedicata in Internet. Esso delibera a maggioranza. In caso di parità di voti prevale il voto del Presidente in carica.

Art. 16
Il Presidente della A.I.F.I. rappresenta l’Associazione a tutti gli effetti. Egli convoca e presiede il Comitato Esecutivo, convoca e presiede il Consiglio Direttivo, convoca e presiede l’Assemblea Generale degli Iscritti all’Associazione. Viene eletto tra i membri del Consiglio Direttivo della A.I.F.I. nella prima riunione annuale di quest’organismo istituzionale e dura in carica tre anni solari. Può essere rieletto nei mandati successivi a Presidente o alle altre cariche istituzionali della A.I.F.I.

Art. 17
Il Presidente eletto viene nominato tra i membri del Consiglio Direttivo della A.I.F.I. per i successivi tre anni solari. Entra di diritto a far parte del Comitato Esecutivo della A.I.F.I. Sostituisce a tutti gli effetti e in tutte le sue funzioni il Presidente in carica in caso di un suo eventuale impedimento.

Art. 18
Il Segretario cura l’elenco dei Soci, tiene aggiornata in tempo reale la Mailing list, provvede a redigere i verbali delle sedute telematiche, conserva i documenti da sottoporre al Consiglio Direttivo per la loro ratifica, ha in consegna il patrimonio e i fondi dell’Associazione che amministra secondo le direttive del Comitato Esecutivo della A.I.F.I., mantiene i contatti in via telematica con i soci, raccogliendo eventuali proposte e/o suggerimenti relativi ad iniziative scientifiche e ad attività sociali.

Art. 19
Il Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana Flebologi in Internet è composto dai membri del Comitato Esecutivo e dai Delegati e dai Responsabili delle Sezioni Regionali, che via via saranno costituite, senza un numero prestabilito di elementi.
Fanno parte di diritto del Consiglio Direttivo dell’Associazione, là dove non ricoprano altre cariche istituzionali, i Soci Fondatori della A.I.F.I. 
Il Consiglio Direttivo elegge al suo interno il Presidente, il Presidente eletto per i successivi tre anni solari ed il Segretario dell’Associazione.
Il Consiglio Direttivo, convocato dal Presidente in carica con almeno 7 giorni di preavviso, si riunisce istituzionalmente 3 volte l’anno tramite una chat line all’uopo dedicata in Internet. Esso delibera a maggioranza. In caso di parità di voti prevale il voto del Presidente in carica.

Art. 20
Sono compiti del Consiglio Direttivo dell’Associazione Italiana Flebologi in Internet:

  • definire e programmare l’attività scientifica e sociale annuale della A.I.F.I.;
  • ratificare le decisioni del Comitato Esecutivo circa l’ammissione, la dimissione o l’eventuale espulsione del Socio dalla Mailing list;
  • ratificare eventuali decisioni di particolare urgenza prese dal Comitato Esecutivo;
  • deliberare in merito a proposte operative ed iniziative culturali dei Responsabili delle Sezioni Regionali;
  • promuovere ed approvare l’istituzione di nuove Sezioni e le variazioni di territorio e di competenza di quelle già esistenti;
  • preparare l’ordine del giorno degli argomenti in discussione nell’Assemblea Generale degli Iscritti alla A.I.F.I.;
  • nominare su proposta del Comitato Esecutivo il delegato della A.I.F.I. presso altre Società, Gruppi ed Associazioni Scientifiche sia italiane che straniere.

Art. 21
L’Assemblea Generale degli Iscritti all’Associazione Italiana Flebologi in Internet è costituita da tutti i Soci Fondatori, Ordinari, Straordinari e Collaboratori iscritti nella Mailing list, aggiornata in tempo reale dal Segretario.
L’Assemblea Generale degli Iscritti alla A.I.F.I., convocata dal Presidente in carica con almeno 15 giorni di preavviso, si riunisce in via ordinaria una volta l’anno su una chat line all’uopo dedicata in Internet.
Sono compiti e attribuzioni dell’Assemblea Generale degli Iscritti alla A.I.F.I.:

  • esaminare le proposte del Consiglio Direttivo e stabilire il programma scientifico e sociale delle attività per l’anno successivo;
  • approvare la relazione annuale preparata dal Segretario della A.I.F.I.;
  • ratificare la nomina a Socio di coloro che intendono iscriversi nella Mailing list e la dimissione o l’espulsione di coloro che ne vengono cancellati.

Art. 22
Per esigenze organizzative, che possono verificarsi anche in un secondo momento, viene prevista nel presente Statuto la possibilità che si costituiscano perifericamente degli Organismi Istituzionali, quali il Consiglio Direttivo e l’Assemblea dei Soci delle singole Sezioni Regionali che eventualmente vanno a nascere. Per la costituzione di questo Consiglio Direttivo periferico valgono le stesse modalità elettive già valide per l’elezione dei membri del Consiglio Direttivo Centrale.

Art. 23
Il Consiglio Direttivo della Sezione Regionale elegge tra i suoi membri il Responsabile ed il Segretario, che durano in carica 3 anni solari e possono essere rieletti. I compiti e le funzioni di queste figure istituzionali sono a livello di Sezione gli stessi delle corrispondenti cariche istituzionali centrali della A.I.F.I. Il Responsabile di Sezione è di diritto membro del Consiglio Direttivo della A.I.F.I.

Art. 24
L’Associazione Italiana Flebologi in Internet provvede al finanziamento delle proprie attività con proventi di varia origine, messi a disposizione da Enti pubblici e privati, da aziende commerciali ed industriali, con sovvenzioni, lasciti ed eventuali donazioni di beni mobili ed immobili, che costituiscono il patrimonio della A.I.F.I.

Art. 25
Essendo la A.I.F.I. un’Associazione a fini scientifici senza scopo di lucro, nessuna carica istituzionale potrà essere retribuita. Tuttavia le spese sostenute da ognuno nell’interesse della A.I.F.I., purché previamente autorizzate dal Comitato Esecutivo e debitamente documentate, saranno rimborsate dal Segretario dopo ratifica del Consiglio Direttivo dell’Associazione.

Art. 26
Tutti gli atti congressuali, le relazioni tenute ai Simposi e ai Corsi di Aggiornamento, eventuali lavori di ricerca o filmati originali di nuove tecniche chirurgiche da parte dei Soci, le news, gli annunci, ecc. saranno pubblicati in Internet all’interno di un apposito spazio web del sito ufficiale della A.I.F.I.

Art. 27
I Soci Fondatori della A.I.F.I. si riservano la facoltà di nominare un Presidente Onorario dell’Associazione, scelto tra le personalità italiane che risultano aver dato importanti ed effettivi contributi alla divulgazione dell’Informatica nel campo della Flebologia.

Art. 28
L’Associazione Italiana Flebologi in Internet può essere sciolta, su proposta dei Soci Fondatori, da una Assemblea Generale Straordinaria degli Iscritti all’uopo convocata con almeno 1 mese di preavviso, con delibera presa a maggioranza dei due terzi dei Soci aventi diritto di voto.
A seguito dello scioglimento dell’Associazione l’Assemblea Generale degli Iscritti stabilisce a quale fine debba essere destinato l’eventuale patrimonio della A.I.F.I.

Art. 29
Al presente Statuto viene allegato un documento, che ne costituisce parte integrante, nel quale viene riportata, in deroga alle norme elettive previste dallo Statuto stesso, la carica istituzionale ed il nominativo del Socio che eserciterà tale carica per i primi 3 anni a partire dalla data di costituzione dell’Associazione Italiana Flebologi in Internet.

ALLEGATO n. 1

Nel presente documento, che costituisce parte integrante dello Statuto dell’Associazione Italiana Flebologi in Internet, viene riportata in deroga alle norme elettive previste dallo Statuto stesso la carica istituzionale ed il nominativo del Socio, che eserciterà tale carica per i primi 3 anni a partire dalla data di costituzione dell’Associazione.

COMITATO ESECUTIVO DELLA A.I.F.I.

Anni 2001 – 2003

Presidente Onorario – Prof. Sergio Mancini

Presidente – Prof. Giuseppe Botta

Presidente Eletto – Dr. Lucio Consiglio

Segretario – Dr. Lanfranco Scaramuzzino